Fraternità

CHE COSA E'

Tutto nasce da una pagina del Vangelo:"In quel tempo, andarono da Gesù la madre e i suoi fratelli, ma non potevano avvicinarlo a causa della folla.
Gli fecero sapere: «Tua madre e i tuoi fratelli stanno fuori e desiderano vederti».
Ma egli rispose loro: «Mia madre e miei fratelli sono questi: coloro che ascoltano la parola di Dio e la mettono in pratica»" (Lc 8, 19-21).

Ci è sembrato rivoluzionario questo capovolgimento di prospettiva operato da Gesù. Essere intimamente in rapporto con Lui, essere suoi familiari non è una questione di sangue o di anagrafe, è una questione di vita. Ascoltare e sforzarsi di vivere ciò che si è capito ci rende "suoi" in una maniera tutta particolare. Stiamo parlando di un Dio reale, non di quel Dio inventato da noi e dalle nostre paure, ne di quel Dio che è solo frutto di una cultura o di un retaggio della nostra educazione. La Fraternità nasce come luogo dove questo "Dio reale" può manifestarsi e cambiare davvero la nostra vita, facendo risplendere in ciascuno di noi l'unicità che ci contraddistingue. Per questo lo scopo della Fraternità è la santità, cioè il far diventare la nostra vita un capolavoro ovunque essa sia e in qualunque modo si realizzi. Ma ogni obiettivo ha bisogno di strategia. Ci siamo accorti che non basta avere addosso una vocazione propria, non basta avere dentro se stessi il desiderio di essere felici, di vivere una vita straordinaria, di lasciare davvero il "segno". C'è bisogno di strategia. La Fraternità è una sorta di "santità organizzata", cioè è un metodo che può aiutarci a far diventare reale ciò che coviamo come desiderio nel nostro cuore.

COME E' STRUTTURATA

Nella Fraternità ci sono i:

"Fratelli" che sono coloro che fanno impegno pieno attraverso le 4 promesse:

1. Lettura e condivisione quotidiana del vangelo del giorno

2. Rosario quotidiano;

3. Eucarestia quotidiana;

4. Carità fraterna.

Via Sassa, L'Aquila, 67100 -  tel. 0862-361179

  • Facebook